TECHFOR 2010: TECNOLOGIE PER LA REPRESSIONE

Si è tenuto dal 17 al 20 maggio scorsi, negli spazi espositivi della nuova fiera di Roma, TechFor- Salone internazionale delle tecnologie per la sicurezza.

Ad inaugurare l’evento presenziava il vicecapo della polizia di Stato, il prefetto Paola Basilone, che dopo il taglio del nastro ha visitato gli stand degli espositori.

“La sicurezza nazionale – ha dichiarato Basilone nel suo intervento di saluto – va perseguita attraverso un coinvolgimento di tutte le forze dell’ordine e le tecnologie sono un elemento imprescindibile per garantire la salvaguardia dei cittadini e del territorio. Il connubio tecnologia e sicurezza è diventato ormai un binomio inscindibile”.

La partecipazione del gruppo Finmeccanica.

A Techfor è spiccata la partecipazione delle aziende Finmeccanica: Elsagdatamat, Selex Sistemi Integrati, Selex Galileo.

Elsagdatamat ha esposto la propria offerta di prodotti e soluzioni a supporto del controllo poliziesco: il lettore targhe automobilistiche, i sistemi biometrici, la videosorveglianza, i sistemi per la sicurezza delle comunicazioni e delle reti. L’azienda ha presentato anche il sistema integrato per il controllo delle pattuglie sul territorio fornito ai carabineros del Cile.

Selex Sistemi Integrati ha presentato una sala di controllo per la gestione di grandi eventi che espone la riproduzione video del sistema utilizzato per garantire la sicurezza durante l’ultimo vertice G8.

Nell’ambito dell’ultimo vertice, infatti, la società ha avuto il ruolo di “prime contractor” per la progettazione e l’implementazione di un sistema integrato che ha consentito al dipartimento della protezione civile di presidiare l’evento.

Attraverso diverse strutture, che hanno fatto capo ad un centro di coordinamento, è stato possibile raccogliere, analizzare, coordinare ed integrare tutti i dati provenienti dalle postazioni delle varie risorse dispiegate (ministero dell’Interno, carabinieri, polizia e ministero della Difesa) e dai sensori installati per garantirne la sicurezza.

Selex ha inoltre organizzato un convegno dal titolo Tecnologie abilitanti per la sicurezza: il contributo delle università e dei centri di ricerca.


Comments are closed.