Dic 26 2011

Repressione e controllo sociale: Selex Elsag a Milipol 2011

Selex Elsag, la nuova realtà industriale di Finmeccanica nata pochi mesi fa dalla fusione tra Selex Communications ed Elsag Datamat, ha preso parte a Milipol, il principale evento internazionale dedicato alle aziende internazionali che si occupano dello sviluppo di tecnologie per il controllo sociale, svoltosi presso il centro espositivo Paris Porte de Versailles, a Parigi, dal 18 al 21 Ottobre scorsi.

All’interno del proprio stand Selex ha presentato un sistema (S3I) capace di fornire in tempo reale immagini continue relative alle condizioni di sicurezza di una struttura, grazie all’integrazione di sensori, telecamere e software di controllo. Alcune grandi aziende che operano a livello internazionale, di cui non è stato fornito il nome, hanno dimostrato interesse per l’acquisto di questo tipo di sistema da utilizzare nella protezione delle proprie infrastrutture.

Selex ha presentato anche il prodotto PSS, una soluzione biometrica portatile per il monitoraggio e il controllo del territorio, sviluppata per le agenzie di sicurezza nazionale e per le forze di polizia, e il braccialetto elettronico ESSI&O (Electronic Surveillance System Indoor and Outdoor), un dispositivo di controllo che consente il continuo monitoraggio della presenza di un individuo all’interno di una determinata area.


Dic 24 2011

Selex Elsag: contratto per le comunicazioni satellitari della N.A.T.O.

Selex Elsag (gruppo Finmeccanica) si è aggiudicata un importante contratto per il rinnovo dei sistemi e dell’infrastruttura per le comunicazioni satellitari della N.A.T.O.
L’azienda di Finmeccanica si occuperà di progettare, costruire, collaudare e mettere in esercizio gli aggiornamenti che permetteranno di garantire elevati livelli di capacità ed efficienza operativa. È anche prevista la creazione, in Belgio, di un nuovo stabilimento per le comunicazioni satellitari.
Le stazioni satellitari di terra ad antenna multipla in Belgio e in Italia, e i siti ad antenna singola in Turchia e in Grecia, verranno aggiornati grazie a nuove tecnologie.
Saranno inoltre effettuate attività di formazione e addestramento presso la scuola N.A.T.O. dei sistemi informatici e di comunicazione di Latina.
Phil Robinson, Senior Vice-President di Selex Elsag UK, ha dichiarato: «Il nostro team con base in Gran Bretagna guiderà un gruppo internazionale di fornitori specializzati per mettere a disposizione una capacità potenziata ma affidabile. Essa consentirà significativi risparmi e importanti benefici operativi per l’agenzia N.A.T.O. NC3A nelle sue attività di supporto alle operazioni militari dell’Alleanza in tutto il mondo».


Dic 20 2011

Giornalino antimilitarista SA TIRIA

sa tiria 4, pagine 1 e 4

sa tiria 4, pagina 2 e 3


Dic 18 2011

Strategie di contro-insurrezione

Complessa operazione aerea di tre UAV (aerei senza pilota) in Piemonte
Il 30 settembre scorso si è svolta la dimostrazione finale del progetto SMAT (Sistema di Monitoraggio Avanzato del Territorio) FASE1 che ha visto, tra Cuneo-Levaldigi, Benevagienna e Torino, tre diversi UAV operare contemporaneamente e in modo integrato nello spazio aereo civile italiano, in missione di monitoraggio del terreno, decollando ed atterrando su un aereoporto civile. Per la prima volta in italia, l’ENAV e l’ENAC hanno concesso il permesso di volo da e su un’area civile.
Il progetto  SMAT FASE 1, a quanto dicono, ha lo scopo di studiare, sviluppare e testare un sistema complesso di sorveglianza del territorio e supporto delle operazioni a terra per la prevenzione delle catastrofi naturali, la gestione dell’emergenza e la protezione del territorio.
Fondamentale l’integrazione e il coordinamento in tempo reale dei sistemi aerei con le autorità e gli enti locali preposti (Protezione civile, Questura, Prefettura ). Il progetto SMAT FASE 1, cofinanziato dalla regione Piemonte con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) è stato sviluppato dall’Associazione Temporanea di Scopo (ATS) costituita da Alenia Aereonautica, Selex Galileo, Altec, Politecnico di Torino, UNITO, Istituto Mario Boella e una serie di PMI piemontesi: Auconel, Axis, Blue engeneering, Digisky, Envisens e altri.