Feb 28 2010

Contro i pirati, aerei USA alle Seychelles. Li controlla Sigonella

di Antonio Mazzeo
L’amministrazione Obama potenzia ulteriormente il dispositivo militare per combattere la pirateria marittima a largo delle coste dell’Africa orientale. Tre aerei P-3 Orion e 112 militari in forza al VP-26 “Tridents”, lo squadrone dell’US Navy con base a Maine, sono stati trasferiti nell’aeroporto internazionale di Mahe, Seychelles. Gli Orion opereranno congiuntamente ai velivoli senza pilota UAV “MQ-9 Reaper” che il Comando navale statunitense per l’Europa e l’Africa NAVEUR NAVAF (con sede a Napoli) ha trasferito nell’arcipelago qualche mese per eseguire missioni d’intelligence, sorveglianza e riconoscimento delle imbarcazioni dei pirati. I velivoli P-3 Orion sono stati messi a disposizione di Africom, il Comando delle forze armate statunitensi per il continente africano, ma la pianificazione e il coordinamento delle operazioni sono stati assegnati alla Combined Task Force (CTF) 67 di Sigonella (Sicilia) che dirige le forze aeree della Marina USA nel Mediterraneo. Continue reading


Feb 16 2010

Il risultato di una delega

Qualche giorno fa la terza commissione del consiglio provinciale di Trento ha discusso a proposito della petizione contro la base militare di Mattarello, petizione inviata tempo addietro dal comitato di Mattarello e presentata dal presidente della commissione, il Verde Bombarda.
Continue reading


Feb 11 2010

HAITI: IL MILITARISMO DIETRO GLI “AIUTI UMANITARI”

Vi proponiamo una
riflessione su come la gestione della catastrofe ad Haiti sia
funzionale alla militarizzazione della società. Quello che abbiamo
visto a L’Aquila, si mostra in tutta la sua evidenza
nell’amministrazione del dopo terremoto a Haiti. Un altro, tragico
esempio di come le situazioni di emergenza siano un terreno propizio
per l’invio di truppe al fine di accelerare processi di potere
altrimenti più lenti e per impedire l’autorganizzazione della gente. Il
ruolo degli eserciti (e delle guardie private) si fa sempre più
esplicito. In nome dell’aiuto umanitario…

 haiti mp3   
http://noblogs.org/flash/mp3player/mp3player.swf