Dispositivi di contro-insurrezione: Europol verso il progetto “CleanIT” per pulire il web dai siti “terroristi”

A settembre i delegati dell’Europol e di Germania, Spagna, Regno Unito, Paesi Bassi e Belgio si sono riuniti per discutere del progetto “CleanIT”, un piano di controllo totale del web per chiudere siti considerati “terroristi”, realizzando un sistema di segnalazioni per i contenuti presenti in un sito internet utilizzando la tecnologia semantica. Resta aperta la questione di come definire un sito web “terrorista”, ed alcune indiscrezioni fanno pensare che saranno considerati come tali tutti i siti internet con contenuti “ritenuti pericolosi per la sicurezza”. Entro febbraio del 2013 verranno fornite le linee-guida di questo progetto di repressione.


Comments are closed.