Navi militari nel porto di Cagliari

Tratto da nobasi.noblogs.org

Apprendiamo da L’Unione Sarda che ieri, domenica 20 novembre, stazionavano nel porto di Cagliari tre navi militari, in attesa di partire per un’esercitazione denominata Mare Apertum 2016.

Nell’intervista il comandante Otello Orsini dichiara che questo sarà l’evento addestrativo più importante per la Marina Militare, durerà fino al 25 novembre e coinvolgerà navi, sommergibili, aerei e forze anfibie provenienti dalle basi italiane. Questa esercitazione non compare nei calendari per il secondo semestre 2016, solo per quanto riguarda il poligono di Capo Teulada in questo periodo è prevista dal 13 al 30 novembre un’attività navale denominata Capacità Nazionale Proiezione dal Mare. Forse questa non menzione dipende dal fatto che l’attività si svolgerà in un non meglio precisato “Mediterraneo centrale” e non andrà quindi ad utilizzare i poligoni sardi. Come abbiano poi intenzione di addestrare forze anfibie in mare aperto, questo non è dato saperlo, cammineranno sulle acque?

In conclusione il comandante di cui sopra ricorda che le navi nel porto saranno aperte per accogliere eventuali visitatori in orari prefissati: un’entusiasmante visita guidata a godere delle bellezze di un mezzo che domani andrà ad uccidere uomini e donne, a bombardare e devastare territori di paesi vicini e lontani. Che figo!


Comments are closed.