Sardegna: Rischiatutto

Le navi danesi sembrano essere di casa nel porto di Cagliari. Girano con l’esplosivo a bordo quasi indisturbate e per dimostrare il loro affetto cercano di accarezzare i segnalatori marittimi col rischio di fare il botto.

Questo è quello che è successo questa mattina mentre una delle mercantili(nella foto in basso) lasciava il porto cagliaritano scatenando così un allarme generale per il rischio esplosioni.

Ora, è palese il rischio che comportano queste imbarcazioni che girano nel porto della città, ma tutto tace, come se la guerra o i trasporti di materiali militari o per uso militare fossero una tremenda abitudine. Una routine mortale a cui non possiamo restare indifferenti.

Dai trasporti su gomma a quelli navali ed aerei non possiamo restare a guardare mentre l’apparato logistico militare continua ad agire indisturbato.

La logistica della guerra va fermata.

Oggi la nave ha solo “accarezzato”un segnalatore,speriamo che la carezza non diventi un pugno.

Non lasciamo in pace chi vive di guerra.


Comments are closed.