Iran e Afghanistan: Dichiarazione dell’”Anarchist Era Collective” sull’assassinio di un terrorista di Stato iraniano

Da RoundRobin

Qassem Soleimani ha tormentato a lungo il popolo e ci rallegriamo con i sopravvissuti ai suoi crimini in Medio Oriente, in particolare Siria, Iraq e Yemen. Ma mentre siamo lieti della morte di questo criminale di guerra, dichiariamo la nostra forte opposizione alla possibilità di una guerra di Stato (tra il terrorismo di Stato degli USA e il terrorismo di Stato iraniano).

Ore fa [03/01/2020], Qassem Soleimani, uno dei massimi funzionari militari del governo iraniano, responsabile per il Medio Oriente, è stato ucciso a Baghdad per ordine diretto di Donald Trump.

Qassem Soleimani era un uomo genocida che ha ucciso migliaia di uomini, donne e bambini nei conflitti in Siria, Iraq e Yemen. Ha guidato assedi per conto di Assad e ha reclutato rifugiati afgani in Iran, molti dei quali bambini, per morire nella guerra civile siriana. Questo assassinio di Stato è stato compiuto dagli Stati Uniti d’America nell’ovvio interesse dell’elezione di Donald Trump e ciò che è stato fatto non è stato e non sarà nell’interesse della popolazione in Medio Oriente.

Nonostante il molto trambusto e le polemiche fatte dal regime islamico sulle sue capacità di sicurezza e di intelligence, vediamo che in realtà questo regime non è in grado di mantenere la sua forza transnazionale più importante e Qassem Soleimani è stato assassinato non appena gli Stati Uniti hanno deciso di rimuoverlo.

Da un lato, la ferocia del criminale regime islamico è diventata più evidente e, dall’altro, ha ulteriormente mostrato la natura corrotta del terrorismo di Stato degli Stati Uniti, a cui non importa della vita della propria popolazione né di quella della gente nel Medio Oriente – altrimenti questi terroristi di Stato iraniani avrebbero potuto essere facilmente abbattuti nel corso degli anni.

Ribadiamo che il Medio Oriente contemporaneo è segnato da guerre, massacri, dislocamento di masse di persone e carestie a causa di fanatici religiosi e terroristi da un lato, e dell’interferenza di capitalisti e loro sostenitori a livello internazionale (imperialismo orientale ed occidentale) dall’altro.

Speriamo che tutti questi terroristi religiosi siano uccisi il più presto possibile e che questi governi statali omicidi vengano distrutti in modo che la popolazione del Medio Oriente riviva in pace e prosperità.

 

A questo link il testo in inglese: http://asranarshism.com/1398/10/14/the-anarchist-era/

Nota: L’”Anarchist Era Collective” (collettivo “Era Anarchica”) è una comunità di anarchici dall’Iran e dall’Afghanistan, operante sia all’interno di questi paesi che all’estero, partecipante alla neonata “Unione Anarchica di Afghanistan e Iran” (sito internet: https://asranarshism.com/).


Comments are closed.