Nov 13 2018

Studenti siciliani in alternanza scuola-lavoro sui sottomarini e i caccia da guerra

Riceviamo e diffondiamo:

Gli stage di Alternanza Scuola Lavoro per gli studenti siciliani dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di Caltagirone e Mineo? Pagando 300 euro per cinque giorni tra i sottomarini, i caccia e gli elicotteri ospitati nelle basi di guerra pugliesi, con tanto di incursioni ed escursioni in compagnia dei fanti di marina del Reggimento “San Marco”.

Continue reading


Nov 8 2018

Berlino: Bruciato camion DB Schenker

Tratto da contrainfo

8 agosto 2018

Nella notte al 8 agosto, a Berlino Wedding abbiamo dato fuoco a un camion di DB Schenker. Quando Erdogan il 28/29 settembre verrà a Berlino, incontrerà la nostra ostilità anche qui. Chi srotola il tappeto rosso al fascista Erdogan – giorno X – deve respirare la cenere della città che brucia.

Continue reading


Nov 8 2018

Berlino: Fuoco a stabile della Deutsche Gesellschaft für Auswärtige Politik

Tratto da contrainfo

21 agosto 2018

Ci assumiamo la responsabilità per l’ordigno incendiario innescato la notte del 21 agosto 2018 presso lo stabile della STPE nella Drake- / Rauchstraße (Tiergarten). 13 litri di miscela di benzina e olio vogliono iniziare di farla finita con l’esistenza tranquilla e senza fastidi della STPE come consigliera politica della società di guerra tedesca.

Dall’inizio dell’anno corrente, dappertutto sul territorio controllato dalla Germania aumentarono ed aumentano tuttora gli attacchi all’industria di guerra e profittatori/finanziatori. Ci aggreghiamo a questi attacchi e da parte nostra diamo la parola al fuoco.

Continue reading


Nov 5 2018

E’ uscito il numero 5 di Cassandra

Qui sotto per scaricare il foglio:

cassandra-5

 


Ott 31 2018

Arkhangelsk – Messaggio dell’anarchico Mikhail Zhlobitsky morto nell’attacco alla sede del FSB

tratto da roundrobin

Alle 8.52 di oggi 31 ottobre, si è verificata un esplosione all’interno della direzione regionale del FSB di Arkhangelsk. Nello scoppio è morto l’anarchico Mikhail Zhlobitsky e sono rimasti feriti 3 agenti del FSB.
Pochi minuti prima dell’esplosione il compagno aveva mandato questo messaggio ad un canale di controinformazione russo:
Continue reading


Ott 30 2018

Trittau, Germania: Vernice a fabbrica Rheinmetall

tratto da contrainfo

Nella notte dal 30 al 31 luglio 2018, marcato con la vernice la fabbrica Rheinmetall a Trittau per attirare l’attenzione sulla partecipazione alla guerra di Rheinmetall e per disturbarne la produzione d’armi.

La Rheinmetall Sa è una delle più grandi imprese delle armi d’Europa. Fornisce armi, munizioni, gas lacrimogeni, bombe e carrarmati alle regioni in crisi di tutto il mondo. È il produttore di munizioni da guerra più importante in Germania. Qui a Trittau si trova uno dei quattro siti produttivi in Germania dove sviluppa e testa delle munizioni. Gli affari di Rheinmetall si basano perciò sul fatto che d’altre parti del mondo le persone sono oppresse, uccise o costrette a fuggire dalla violenza delle armi. Continue reading


Ott 29 2018

Berlino: Bruciata auto di Dräger

tratto da contrainfo

L’altra notte nella Hänselstraße/Baumschulenweg bruciava un’auto dell’impresa Dräger. Che tra l’altro è la maggiore produttrice di maschere antigas anche per la polizia e i militari. Continue reading


Ott 29 2018

Amburgo: Pietre e vernice a Deutsche Bank e Commerzbank

tratto da contrainfo

Vetri rotti e vernice per Rojava alla Deutsche Bank e Commerzbank.
Nella notte dal 10 al 11 luglio abbiamo lasciato le nostre tracce alle seguenti filiali della Deutsche Bank e Commerzbank (vetri rotti e vernice) ad Amburgo: Continue reading


Set 28 2018

Pisa: Presentazione opuscolo “Dietro le quinte”

Uno sguardo critico sul ruolo della ricerca nel mondo bellico industriale. Dalle università, passando per i poli industriali giungiamo direttamente agli scenari di guerra. Criticando la ricerca militare e civile apriamo gli occhi su un mondo di complicità inaspettata. Da Trento alla Sardegna, dalla Sicilia a Pisa, la guerra parte sempre più da casa nostra.

Continue reading


Set 28 2018

Bulli e pupi

Tratto da finimondo.org

Chissà se a partire dal 2021 l’italica gioventù tornerà effettivamente a giurare fedeltà alla bandiera. A detta del Bullo degli Interni sarebbe un bene, perché «così almeno si impara un po’ di educazione che i genitori non sono in grado di insegnare» e inoltre si contrasterebbero «i rigurgiti razzisti». Già, infatti a lui un anno di leva cosa ha insegnato?
«Senti che puzza scappano anche i cani, stanno arrivando i napoletani; son colerosi, terremotati, voi col sapone non vi siete mai lavati»